Premio Bartoli all’ARF! Festival, ecco i nomi dei vincitori

Eventi
Claudia Padalino
Dal 1988, appassionata di fumetto d'autore, non d'autore, graffiti e disegnini fatti mentre si telefona. Laureata in Editoria e comunicazione aziendale, collabora con alcuni festival pugliesi per la promozione e la diffusione del fumetto italiano. Il suo sogno: riuscire a portare come ospite in Italia Alan Moore.

Dal 1988, appassionata di fumetto d'autore, non d'autore, graffiti e disegnini fatti mentre si telefona. Laureata in Editoria e comunicazione aziendale, collabora con alcuni festival pugliesi per la promozione e la diffusione del fumetto italiano. Il suo sogno: riuscire a portare come ospite in Italia Alan Moore.

Nella seconda giornata della fiera romana dedicata al fumetto, si sono svolte le premiazioni per le eccellenze del fumetto italiano. Il Premio Bartoli è stato istituito in occasione dell’ARF! Festival, in onore del compianto sceneggiatore Lorenzo Bartoli, venuto a mancare nel 2014.

Gli autori che nominati sono: French Carlomagno, Francesco Guarnaccia, Mattia Moro, Andrea Settimo e Fabio Tonetto. Ha conseguito il Premio Bartoli Francesco Guarnaccia, con il suo Cavalier Inserviente. Alla premiazione erano presenti anche la moglie e la figlia dello sceneggiatore scomparso.

La selezione degli autori è stata effettuata da: alino, Riccardo Corbò, Michele Ginevra, Michele Monteleone, Guglielmo Nigro, Mirko Oliveri, Alberto Alpo Polita, Luca Raffaelli, Laura Scarpa, Matteo Stefanelli.

La giuria invece è composta da Claudio Calia, Gigi Cavenago, Diego Cajelli, Tito Faraci, Michele Foschini, Giuseppe Palumbo, Rita Petruccioli, Sara Pichelli, Marco Rizzo, Zerocalcare.
L’anno precedente il Premio Bartoli è stato assegnato a Bianca Bagnarelli, alla quale è stata istituita una mostra durante questa edizione dell’ARF! Festival, intitolata SPLINTERS – Frammenti dell’immaginario.

Contemporaneamente è stato premiato il miglior progetto indipendente italiano. Il Premio Press Up è stato presentato per la prima volta quest’anno e consiste in una tiratura di 500 copie di un titolo. è stato conferito al Collettivo Mammaiuto . Hanno premiato Rita Petruccioli, Fabrizio Verrocchi e un esponente di Press Up, sponsor dell’evento.

La premiazione è stata inoltre dedicato alla memoria di Daniele Magrelli.

Altri articoli in Eventi

B-Geek 2018: Intervista esclusiva ad Alessio Fortunato

Alessio Lonigro16 giugno 2018

B-Geek 2018: Intervista esclusiva ai Real Avengers

Alessio Lonigro14 giugno 2018

B-Geek 2018: Intervista esclusiva a Sabaku No Maiku

Alessio Lonigro11 giugno 2018

BGeek 2018 – Programma del 9 Giugno

Andrea Prosperi8 giugno 2018

BGeek – Il Programma della 7° Edizione, 9/10 Giugno

Redazione5 giugno 2018

BGeek 2018 – Lunedì la presentazione ufficiale della 7° Edizione

Redazione1 giugno 2018